Separare il buono dal cattivo

1

Posted by francesca de dominicis | Posted in Diario, Eventi | Posted on 10-10-2010

Tag:, ,

Venerdì è iniziata la raccolta delle olive. E’ partita un po’ lenta per mancanza di esperienza ed organizzazione (cerca le reti, cerca il trattore, cerca i pettini…).
Poi però abbiamo… steso le reti… raccolto il raggiungibile a mano… usato i pettini vibranti (pettini di plastica sorretti da aste allungabili, mossi da aria compressa fornita da un compressore portato dal trattore, ndr) per raggiungere le olive in cima alle piante… tagliato qualche ramo troppo alto… comunque faticato tantissimo!

Un po’ di dubbi li abbiamo avuti quando rovesciando le reti abbiamo notato che insieme alle olive si raccolgono inevitabilmente anche foglie e rametti… quindi ci siamo messi a separare ” il buono dal cattivo” ma poi qualcuno ci ha spiegato che la pulizia è comunque in carico alla “lavatrice delle olive”.

Sabato, mentre lavoravamo indefessi, abbiamo avuto la visita di alcuni colleghi e amici tra cui Alessandra con tutta la famiglia, che conoscendo bene tradizione ed esigenze del “contadino” ci ha portato il pranzo alle 12 in punto: panini porchetta o prosciutto e vino bianco.

In tre giorni abbiamo raccolto 840 kg (pochi, molti, boh!) di olive che sono state subito “molite” vista la presenza all’interno dell’Istituto Agrario di un frantoio.

E allora ecco uno spaccato per immagini di una tipica giornata di lavoro.

Comments (1)

Le foto (come le vostre eseprienze) sono bellissime !
L’olio anche è buonissimo. Complimeti.
Le reti sotto gli ulivi mi sono sempre piaciute molto e quando ho potuto le ho sempre fotografate. Non so perchè ma mi ricordano i veli della spose. Sotto gli ulivi quelle reti crano un atmosfera magica. Ciao e buon lavoro !

Write a comment

fotografie e testi © copyright EutOrto 2010 - 2015 tutti i diritti riservati

Associazione di promozione sociale “EutOrto” CF:97769110582