Il diario della giornata

0

Posted by francesca de dominicis | Posted in Diario | Posted on 14-03-2011

Tag:,

Così Gloria racconta la giornata di ieri al mercato:

Puntuali come metronomi Andrea e Gloria alle ore 8.30 caricavano le derrate.
Adriano e Franca alle 8.30 al CAE allestivano lo stand efficienti come i tedeschi.
La famiglia Maiorini al gran completo alle 9.30 sopraggiungeva con il suo carico di marmellate, olio ed una pizza al formaggio pasquale come la Pasqua nella sua prima domenica di Quaresima.
Poco dopo Franca ci sorprendeva con una pizza pasqualina con tanto di uova che facevano capolino dalla crosta morbidamente dorata di cui non ne avevamo notizia ed a cui rispondevamo con ovazione.
Iniziavano ad accalcarsi al banco numerosi clienti di cui molti abituali, sgomitavano per assicurarsi il meglio dei nostri prodotti.
Mentre uno ad uno gli altri stands cadevano sotto lo scatenarsi degli elementi, arrivavano, impavidi della pioggia, Rina, Paola e Luigi con le sue ormai famose pizze salate per cui è ricercato, essendosi sparsa la notizia in città e si dice anche in provincia.
Alle 13 arrivava Gloriana, ondeggiava nella pioggia come un’alicetta, attaccata al tubicino come un palombaro e a quel punto gli avventori rilanciavano come all’asta per comprare quel poco rimasto sul banco.
Ci guardavamo l’un l’altro con un guizzo di intima soddisfazione, niente paura domenica prossima ci saremo ancora andavamo assicurando ai clienti.
Alle 15 il prode Claudio dietro indicazioni punto punto di Francesca varcava il cancello del CAE, caricava le cassette ormai vuote mentre Gloriana ritirava la cassetta piena invece di dobloni sonanti.
Come al solito stanchi ma felici e soddisfatti come una ciliegia sulla torta lasciavamo il CAE ormai deserto come quello dei tartari.

Write a comment

fotografie e testi © copyright EutOrto 2010 - 2015 tutti i diritti riservati

Associazione di promozione sociale “EutOrto” CF:97769110582